• An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
Turismo invernale, la Cna: subito una proposta per salvare la stagione
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Tomei e MonticelliMisure rapide e straordinarie per il rilancio del turismo abruzzese, a cominciare da quello invernale, che coinvolgano operatori e istituzioni. E’ l’appello lanciato dal responsabile

di Cna Turismo, Cristiano Tomei (nella foto), che a Regione e imprese rivolge l’invito, ciascuno per la propria parte, a mettere in campo subito proposte vincenti per superare il momento difficile che l’Abruzzo sta vivendo: «La scelta dell’assessore al Turismo, Giovanni Lolli, di convocare nei giorni scorsi un tavolo aperto a tutte le associazioni del settore si è rivelata giusta; ma adesso occorre tradurre questa disponibilità manifestata da tutte le parti in proposte concrete». A detta di Tomei, gli operatori turistici abruzzesi (albergatori, gestori di impianti di risalita, ristoratori) – pur fortemente penalizzati dalla caduta degli incassi provocata dall’emergenza maltempo, «potrebbero mettere subito in campo pacchetti promozionali legati alle loro strutture, venendo fortemente incontro soprattutto alle famiglie; mentre alla Regione, da parte sua, dovrebbe competere il coordinamento degli interventi, la promozione sui media, l’incentivo all’uso del trasporto pubblico, la messa a punto di accordi con strutture culturali e del tempo libero». Solo in questo modo, conclude Tomei, «sarà possibile imprimere una sterzata positiva a una stagione partita male, e nello stesso tempo gettare le basi per un metodo da applicare, di qui a pochi mesi, anche all’offerta estiva».

 
Credits
FIDIMPRESA CNA ALIMENTARE CNA BENESSERE e SANITA CNA ARTISTICO E TRADIZIONALE CNA COSTRUZIONI CNA FEDERMODA CNA TERZIARIO CNA FITA CNA INSTALLAZIONE E IMPIANTI CNA PRODUZIONE CNA SERVIZI COMUNITA FAB