• An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
  • An Image Slideshow
Studiare da imprenditori, i ragazzi del Misticoni-Bellisario “inventano” un format per il rilancio del territorio
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

gruppoRilanciare con una comunicazione mirata, fondata sulla promozione delle eccellenze artistiche e gastronomiche le ragioni turistiche di un Abruzzo uscito decisamente “acciaccato”

nell’animo e nell’immagine dalle gravi calamità naturali di inizio 2017. E’ il contenuto del progetto “Start eating” messo a punto da Raissa Puracchio, Elisabetta Battestini, Serena Maccarone e Danny Bazzoni, che ha permesso ai ragazzi della Quarta “G” dell’Istituto “Misticoni-Bellisario” di Pescara di vincere la finale regionale dell’ “Enterprise -European Business Game”, il concorso che permette ai giovani di provare a vestire i panni dell’imprenditore, mettendo a punto progetti come si trattasse di un’azienda vera e propria. I vincitori della selezione, tenuta venerdì scorso all’interno dell’Europe Direct Pescara, all’Aurum, nell’ambito del “Maggioformativo 2017” promosso dall’ente di formazione della Cna Abruzzo, l’Ecipa, potranno ora partecipare alla finale continentale in programma a Ravenna dal 26 al 29 giugno prossimi: in quell’occasione se la vedranno con i pari età provenienti dagli altri Paesi dell’Unione europea. I ragazzi del Liceo artistico, musicale e coreutico pescarese (nelle vesti di tutor la professoressa Barbara Antonelli) hanno avuto ragione dell’agguerrita concorrenza di altre tre scuole: Istituto tecnico “Volta” di Pescara, Istituto tecnico “Galiani-De Sterlich” di Chieti e Istituto alberghiero “F. De Cecco” di Pescara”. 

Il progetto – un format di eventi che combina arte e cibo corredato da un ambizioso programma di rilancio del turismo nella nostra regione, corredato di idea progettuale, organigramma, divisione del lavoro, tipo di società, politiche di marketing, bilancio di previsione e di tutti gli altri ingredienti necessari a connotare un’ impresa – ha convinto la giuria composta da Paola Fiorini (responsabile dell’Europe Direct Pescara), Carlo Di Michele (Ufficio scolastico regionale), Franco Cambi (presidente regionale di Ecipa Cna), Franco Muffo (presidente regionale di Cna Installazione e impianti) e Carlo Amoroso (dirigente del Servizio istruzione della Regione Abruzzo). Presenti ai lavori il vice sindaco di Pescara, Antonio Blasioli, il presidente e il direttore della Cna Abruzzo, Italo Lupo e Graziano Di Costanzo.

 
Credits
FIDIMPRESA CNA ALIMENTARE CNA BENESSERE e SANITA CNA ARTISTICO E TRADIZIONALE CNA COSTRUZIONI CNA FEDERMODA CNA TERZIARIO CNA FITA CNA INSTALLAZIONE E IMPIANTI CNA PRODUZIONE CNA SERVIZI COMUNITA FAB